APART. 40 MI
project book

team: Mm Archi. @project   //   Andrea Meneghelli @render
tipologia: proposta ristrutturazione interni
cliente: privato      
localizzazione: Milano         
anno: 2015

La proposta progettuale segue la richiesta di originalità - modernità e pulizia degli spazi pensati per un
vivere quotidiano adattabile, sfruttando gli ambienti con ingombri che riducono all'essenziale la funzionalità
e allo stesso tempo creano la possibilità di trasformare gli spazi dando loro duplici valenze. Un comodo
ingresso, un vano contenitore guardaroba / ripostiglio chiuso da un porta con specchio a filo-muro, una
cucina disposta lungo la parete d'ingresso che si compone da moduli funzionali e da pensili sospesi che
inglobano la nuova cappa, il tutto su tonalità del laccato bianco lucido e grigio opaco. Un tavolo alto per la
colazione su sgabelli e una consolle che si allunga per tutta la lunghezza della panca sotto la seconda
finestra dell'appartamento. Panca e tavolo alto richiamano il legno della stanza/living mentre a terra e
sopra i fuochi un gres effetto cemento da un continum allo spazio della zona giorno con sedute ed accessori
arancio che danno un tocco di colore allo stesso ambiente. Da una porta a doppia anta raso-vitra fumè si
accede alla zona living / notte con un pavimento in rovere posato a correre grigio cenere fino alla zona
bagno. Una parete attrezzata è il contenitore di un letto matrimoniale a ribalta che chiuso diventa sofà. La
zona bagno si sviluppa longitudinalmente caratterizzata da un lungo top che accoglie due bacinelle lavabo
da appoggio e può fungere da scrittoio nella parte terminale dello stesso. Sulla parete di separazione tra
bagno e stanza si può prevedere una paretina scorrevole interno-parete con incassata una tv.  Può essere
previsto un impianto di raffrescamento/riscaldamento a split o centralizzato con unità localizzabile a soffitto
in un ipotetico cartongesso all'interno del vano ripostiglio. La realizzazione di nicchie o cassettoni push&pull
o ad anta a filo-muro nascondono come nel caso del bagno la lavatrice/lavasciuga o
armadiature/scaffalature che tinteggiate dello stesso colore della parete bianco danno una continuità visiva
all'intera superficie.




             

Monica Maraspin // architecture&design_studio
Immages Copyright Mm Archi. di Monica Maraspin // architecture & design_studio //  P.Iva 01209268328
Indice architettura
f
tw
In
Blog
GRAFICA
CONTATTI
EVENTI
PRESS
ARCHITETTURA
DESIGN
PROFILO
Links